Text Size

 

    PDF

square LA CONFISERIE DES OFFICES:
   ART, SCIENCES ET MAGNIFICENCE
   À LA COUR DES MÉDICES

    Fanny Kieffer


ABSTRACT
Il laboratorio di confetteria dei Medici esemplifica perfettamente il funzionamento della Galleria degli Uffizi, istituita nel 1588 per volere del granduca Ferdinando I de Medici (1587-1609). Grazie a inediti documenti d’archivio, abbiamo potuto dimostrare che il confettiere collabora attivamente non solo con gli alchimisti della Fonderia, al fine di produrre confetture e confetti medicinali, ma anche con gli artisti della Galleria, per realizzare le più belle decorazioni commestibili. Orefici, intagliatori di pietre dure, scultori e miniaturisti fornivano al confettiere modelli e stampi, di solito già utilizzati per altri progetti. I confetti e le sculture in zucchero, delle quali ci sono pervenute alcune ricette, destavano lo stupore dei convitati ai banchetti granducali, dimostrando la magnificenza del granduca. Rinviando alla grandiosa committenza artistica di Ferdinando, essi erano finalmente intesi a significare la potenza del suo Stato.